Iscrizioni aperte: II edizione

Professione food writer 

con Giulia Scarpaleggia, blogger di Juls' Kitchen
Antonia Mattiello, caporedattrice del portale La cucina vegetariana
Tommaso Galli, conosciuto anche come "tommyonweb"

G. Scarpaleggia 10, 11 marzo 2015 ore 18:00
A. Mattiello 16 marzo 2015 ore 19.00
T. Galli 17 marzo 2015 ore 18.00

Convenzionato con TRADINFO e STRADE

Gli argomenti del corso

Langue&Parole amplia la sua offerta formativa estendendo laboratori e webinar ad altre professioni della scrittura. Dopo "Scrivere per i bambini", è il momento del food writing. Giulia Scarpaleggia, autrice del blog Juls' Kitchen,  Antonia Mattiello, caporedattrice del portale online La cucina vegetariana, e Tommaso Galli, esperto di comunicazione digitale, condivideranno con noi segreti e astuzie di uno dei mestieri editoriali più "di moda" negli ultimi anni. Come si gestisce un blog? Come si fa a risultare professionali e acquisire lettori? E una rivista o un portale online, come sono strutturati? Come cambia lo stile da blog a portale? A questi e tanti altri quesiti Giulia, Antonia e Tommaso ci risponderanno nel corso di 4 incontri da 90 minuti ciascuno.

Programma

Giulia Scarpaleggia ci parlerà di:

- Aprire un blog e scegliere la propria nicchia
- Promuovere il blog sui social media e altri portali
- I diversi generi del food writing
- Dal blog alla carta stampata
- Come conquistare il lettore: lo storytelling
- Il decalogo del food writer ideale
- Come scrivere una ricetta
- Letture, esempi e link utili

Antonia Mattiello ci parlerà di:

- Chi è il food writer e cosa fa esattamente? Differenza tra food blogger e food writer
- Quali skill sono necessarie per “scrivere di cibo”?
- Quali sono i canali mediatici e i social principali?
- Come si decidono gli argomenti da trattare?
- Come si sceglie lo stile da dare ai pezzi?
- Conoscere il lettore e conquistarlo
- Alcuni step necessari per scrivere articoli efficaci e accattivanti
- Buone e cattive pratiche: esempi pratici presi dal web

Tommaso Galli ci parlerà di:

- Progettare il proprio spazio online
- Organizzare gli strumenti di lavoro: le piattaforme di blogging, acquistare un dominio, trovare le fonti, definire un piano editoriale
- WordPress: installazione, scegliere il template e le impostazioni principali
- WordPress: come funziona la dashboard
- Wordpress: i plugin principali per un foodblog
- SEO: ottimizzare i contenuti
- Conversazioni: come gestire i commenti e le condivisioni sui Social Network
- La newsletter: come, quando e perché?
- Statistiche: analisi delle statistiche con un occhio a Google Analytics

 

Struttura e durata

Per questo WebLab son previsti quattro incontri da 90 minuti. Le lezioni si svolgono dalle ore 18.00 alle 19.30 Alle 19.00 la lezione di Antonia Mattiello), sono interamente registrate e rivedibili in qualsiasi momento, in caso di assenza non si perderà alcun contenuto. Tutte le lezioni collettive si tengono su nostra piattaforma web; attraverso un semplice link si accede all’aula virtuale.

 

 2 lezioni con Giulia Scarpaleggia sui food blog

1 lezione con Antonia Mattiello sui magazine/portali online

1lezione con Tommaso Galli sugli strumenti tecnici e la comunicazione digitale

 

 

Docenti
 
A chi si rivolge

Il ciclo di webinar è rivolto a chiunque desideri lavorare come food writer, unendo in un'unica professione la passione per il cibo e la scrittura, e anche a chi si occupa di scrittura professionale in altro modo (traduttori, redattori...), e desideri completare la propria formazione in ambito enogastronomico.

Obiettivi

L'obiettivo è fornire una panoramica generale del mondo del food writing, mettendo in luce le differenze tra la scrittura pensata per un blog e quella invece pensata per canali più "istituzionali", come portali e riviste, sia online che non. Un obiettivo è anche quello di evidenziare le differenze tra la scrittura per il web e quella per la carta stampata, sia libri che riviste. Infine, si cercherà di fornire i primi strumenti e le prime conoscenze "tecniche" per poter affrontare l'apertura di un proprio blog sul mondo del food (piattaforme, social network, basi di SEO ecc.).

Costi e come iscriversi

La quota di iscrizione è di Euro 160,00 (Euro 120,00 fino al 2 marzo 2015 incluso). La quota di partecipazione dovrà essere versata tramite bonifico bancario o paypal.
Per iscriversi, è necessario richiedere il modulo a L&P, all’indirizzo info@langueparole.com, oppure chiamando il numero 02.92888626.

Cosa viene rilasciato

Al termine del ciclo di incontri, L&P rilascerà un attestato di partecipazione.

Lingue di lavoro:

italiano

Brochure completa

Scarica la brochure
e il calendario

Iscrizione
€ 160

(iva inclusa)

Sconti

fino al 2 marzo 2015
tariffa early bird

€ 120
(iva inclusa)

Scrivici per qualsiasi informazione relativa al WebLab.